Quanti non si sono mai scottati per una volta nella vita?

È molto facile bruciarsi la pelle soprattutto le prime volte che si va al mare, magari nelle ore centrali della giornata.

Fortunatamente esistono alcuni integratori solari e rimedi per l’eritema solare in grado di prevenire e curare le scottature più velocemente.

Vediamo quali!

 

COS’È UN ERITEMA SOLARE?

eritema solare rimedi naturali

L’eritema solare è il termine per indicare la pelle rossa, a volte gonfia, e dolorosa causata dalla sovraesposizione ai raggi ultravioletti (UV) del sole.

Le scottature solari possono variare da lievi a gravi e dipendono dal tipo di pelle e dalla quantità di esposizione al sole.

Le scottature solari sono un serio fattore di rischio per il cancro della pelle.

A causa delle variazioni dell’intensità dei raggi UV che passano attraverso l’atmosfera, il rischio di scottature solari aumenta man mano che ci si avvicina all’equatore.

Maggiore è la latitudine, minore è l’intensità dei raggi UV.

L’intensità dei raggi UV dipende dalla posizione del sole. Il rischio maggiore è a mezzogiorno quando il sole è direttamente sopra di noi.

 

ERITEMA SOLARE: SINTOMI

Le scottature possono essere molto fastidiose.

I sintomi delle scottature variano da persona a persona.

È possibile che non si noti il rossore della pelle per diverse ore dopo l’inizio dell’ustione.

Il picco di arrossamento dura 12-24 ore.

Le scottature minori causano tipicamente nient’altro che un leggero arrossamento e sensibilità alle aree colpite.

Nei casi più gravi, un’ustione di primo o secondo grado, possono verificarsi vesciche o bolle.

Le scottature estreme possono essere dolorose fino alla debilitazione e possono richiedere cure ospedaliere.

Nei casi molto più gravi, i sintomi includono:

Le scottature solari possono verificarsi in meno di 15 minuti, ma spesso il danno non è immediatamente evidente.

Dopo l’esposizione, la pelle può arrossarsi in soli 30 minuti, ma il più delle volte ci vogliono 2-6 ore.

Il dolore è di solito più estremo 6-48 ore dopo l’esposizione.

L’ustione continua a svilupparsi per 24-72 ore, seguita a volte dalla desquamazione della pelle in 3-8 giorni.

In alcuni casi la desquamazione e il prurito possono continuare per diverse settimane.

 

INTEGRATORI SOLARI: I MIGLIORI PER PREVENIRE E CURARE GLI ERITEMI

Alcuni integratori solari da assumere prima dell’esposizione possono ridurre la possibilità di eritemi causati dai raggi ultravioletti.

Per alcuni di questi, come le vitamine C ed E e il Betacarotene, l’assunzione singola ovvero senza altri ingredienti e sostanze sembra essere meno efficace.

Se assunti insieme invece portano a risultati ben maggiori.

Anche nel caso tu soffra di dermatite seborroica, dovresti utilizzare prodotti antiossidanti come molti di quelli elencati, in quanto la condizione è nota per introdurre un danno ossidativo eccessivo alla pelle.

Ecco i migliori integratori solari per prevenire e curare le scottature:

INTEGRATORE SOLARE PIÙ POTENTE!

 #1   CAROTENOIDI

Nr. di Studi: [1+1]   –   Efficacia 

carotenoidi

Alcuni studi clinici hanno dimostrato che una combinazione di carotenoidi come betacarotene, licopene e luteina può ridurre l’eritema solare in risposta alle radiazioni UV.

Gli studi usano tipicamente tra i 24 e i 30 mg di carotenoidi misti con tempi che vanno dalle 4 alle 24 settimane.

Dove acquistare i Carotenoidi?

 #2   PABA

Nr. di Studi: [1]   –   Efficacia 

paba

L’acido para-amminobenzoico (PABA) è una sostanza chimica che si trova nella vitamina dell’acido folico e anche in diversi alimenti tra cui cereali, uova, latte e carne.

Il PABA è usato come protezione solare perché può bloccare le radiazioni ultraviolette (UV) sulla pelle.

Il PABA sembra essere efficace anche durante la sudorazione, ma non quando la pelle è immersa nell’acqua, ad esempio durante il nuoto.

Dove acquistare il Paba?

 #3   VITAMINE C + E

Nr. di Studi: [1+1]   –   Efficacia 

vitamina e

L’assunzione di alte dosi di vitamina E per bocca insieme alla vitamina C protegge contro l’infiammazione della pelle dopo l’esposizione ai raggi UV.

Tuttavia, la vitamina E e la Vitamina C prese da sole non forniscono lo stesso beneficio.

L’applicazione della vitamina E sulla pelle, insieme alla vitamina C e alla melatonina, fornisce una certa protezione quando viene utilizzata prima dell’esposizione ai raggi UV.

L’integrazione di queste 2 vitamine è più semplice assumendo un multivitaminico.

Dove acquistare la Vitamina C+E?

 #4   ASTAXANTINA

Nr. di Studi: [1+1+1]   –   Efficacia 

astaxantina

L’Astaxantina è un carotenoide rosso pigmentato che si trova naturalmente nel salmone, nel granchio e nell’aragosta, oltre che nell’olio di krill e nelle alghe.

È risaputo che l’astaxantina è in grado di ridurre il deterioramento della pelle dovuto all’età e al sole grazie alla sua elevatissima attività antiossidante e antinfiammatoria.

Ma due studi recenti hanno esteso questa protezione anche alle scottature solari, con la sola assunzione di 4mg al giorno.

Dove acquistare l’Astaxantina?

 #5   BETA CAROTENE

Nr. di Studi: [1+1+1]   –   Efficacia 

beta-carotene

L’assunzione di beta-carotene per bocca può diminuire le scottature nelle persone sensibili al sole, soprattutto quelle affette da protoporfiria eritropoietica.

Tuttavia, l’assunzione di beta-carotene è improbabile che abbia molto effetto sul rischio di scottature nella maggior parte delle altre persone.

Inoltre, il beta-carotene non sembra ridurre il rischio di cancro della pelle o di altri disturbi della pelle associati all’esposizione al sole.

Dove acquistare il Beta Carotene?

 #6   MELATONINA

Nr. di Studi: [1]   –   Efficacia 

melatonina

L’applicazione di gel alla melatonina sulla pelle prima dell’esposizione al sole sembra prevenire le scottature, soprattutto per le persone molto sensibili alla luce solare.

Tuttavia, la crema alla melatonina potrebbe non prevenire le scottature nelle persone con pelle meno sensibile.

Dove acquistare la Melatonina?

INTEGRATORI PER PREPARARSI AL SOLE

Oltre a quelli già elencati esistono altri integratori in grado di prevenire scottature e mantenere un’abbronzatura più intensa nel tempo.

Come visto in precedenza, i risultati migliori contro gli eritemi solari, provengono dall’assunzione di più sostanze e ingredienti.

Ecco i migliori integratori per prepararsi al sole:

 

ERITEMA SOLARE: RIMEDI NATURALI MIGLIORI

È importante iniziare il trattamento per le scottature solari il prima possibile per salvaguardare la salute di pelle, capelli e unghie.

Le scottature solari possono causare danni permanenti alla pelle e aumentare il rischio di cancro alla pelle.

Di seguito sono riportati alcuni semplici modi per alleviare il problema delle scottature solari.

Tuttavia, è importante tenere presente che il modo migliore per alleviare la sofferenza è quello di evitare di scottarsi al sole.

 #1    BAGNI O DOCCE FREQUENTI

Fare frequenti bagni o docce fresche per aiutare ad alleviare il dolore.

Appena usciti dalla vasca da bagno o dalla doccia, asciugati delicatamente, ma lascia un po’ d’acqua sulla pelle.

Poi, applicate una crema idratante per aiutare a trattenere l’acqua nella pelle. Questo può aiutare ad alleviare la secchezza.

 #2    CREMA IDRATANTE

Usa una crema o gel idratante che contiene aloe vera o soia per aiutare a lenire la pelle scottata dal sole.

Se in una particolare zona si sente particolarmente disagio, si consiglia di applicare una crema di idrocortisone che si può acquistare senza prescrizione medica.

Non trattare le scottature solari con prodotti con la benzocaina, in quanto questi possono irritare la pelle o causare una reazione allergica.

Quale acquistare?

 #3    ANTINFIAMMATORI O ANTIDOLORIFICI

Gli antidolorifici da banco (OTC) come l’ibuprofene o altri farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS), ma anche le loro versioni naturali, possono aiutare ad alleviare il dolore e a ridurre il gonfiore.

È meglio assumerli il più presto possibile sopo la scottatura.

 #4    IDRATARSI

La disidratazione è un effetto collaterale delle scottature solari.

Infatti, una scottatura solare attira l’acqua sulla superficie della pelle e la allontana dal resto del corpo.

Bere acqua in più quando si è scottati dal sole aiuta a prevenire la disidratazione.

 #5    NON PREMERE LE BOLLE

Se si sono presentate delle bolle da eritema solare è molto probabile che in quel punto ci sia un’ustione di secondo grado.

Queste bolle si formano per aiutare la pelle a guarire e proteggerti dalle infezioni, quindi evitare di premerle.

 #6    VESTITI A TRAMA FITTA

Fai molta attenzione a proteggere la pelle mentre guarisce.

Utilizza indumenti in grado di coprire bene la pelle quando sei all’aperto.

I più indicati sono quelli con tessuti a trama fitta.

CREME SOLARI MIGLIORI

creme solari migliori

Le creme solari con maggior protezione SPF (Sun Protection Factor) o IP (Indice di Protezione) sono quelle più adatte per prevenire eritemi solari.

Queste creme non impediranno alla cute di abbronzarsi ma hanno lo scopo esclusivo di proteggere contro le radiazioni ultraviolette UVA e UVB.

Infatti, la melanina verrà in ogni caso prodotta dalla pelle a prescindere che si utilizzi o meno la crema ad alta protezione.

 #1    CREMA SOLARE PROTEZIONE 100: QUALE SCEGLIERE?

Le crema solari con protezione 100 o totale sono in grado di creare una barriera protettiva in grado di preservare il microambiente cutaneo.

Hanno almeno un filtro solare contro i raggi UVB e UVA superiore a 100.

Sono particolarmente indicate per coloro che hanno pelli sensibili e reattive, per prevenire e come trattamento protettivo della cheratosi attinica (AK) e di altre forme iniziali e superficiali di tumori della pelle non melanocitari (NMSC).

Quale acquistare?

 #2    CREMA SOLARE PROTEZIONE 50+: QUALE SCEGLIERE?

La crema a protezione solare 50 o più potrebbe essere la scelta più sensata per la maggior parte delle persone che vogliono evitare le scottature alle prime esposizioni al sole.

Alcune possono essere anche più efficaci di una crema solare a 100, molto dipende anche dal tipo di pelle.

Quale acquistare?

 #3    CREMA SOLARE PER BAMBINI E NEONATI: QUALE SCEGLIERE?

Per la pelle sensibile e chiara dei bambini potrebbe essere utile utilizzare delle creme solari create apposta per loro.

La protezione del DNA dai raggi ultravioletti dovrebbe essere ancora più importante per i soggetti che non hanno ancora raggiunto il massimo delle difese, come accade per bambini e neonati.

Quale acquistare?

Nel caso di pelle con acne e brufoli potrebbe essere utile applicare una crema clinicamente testata per questo tipo di pelle.

Generalmente dovrebbe andar bene dei prodotti che non ungono troppo la pelle del viso.

Una crema solare adatta, con protezione 50+ è Eucerin Sun Oil Control

 #4    CREMA PER SCOTTATURE SOLARI

In questo caso non si parla di prevenzione ma di creme da utilizzare dopo l’esposizione solare quando si presenta l’eritema.

Le creme per scottature solari hanno generalmente un effetto lenitivo in grado di detergere e idratare la pelle irritata.

Queste creme doposole possono essere utilizzate per varie problematiche relative a piccole ustioni della pelle, ma anche solo per rinfrescare le zone più colpite.

Quale acquistare?

CONCLUSIONI

Molti dei rimedi per l’eritema solare visti in questo articolo possono essere evitati grazie alla prevenzione.

Mai come in questo caso è possibile evitare certi atteggiamenti per non rischiare scottature.

Tra integratori solari e creme è possibile preparare le pelle all’abbronzatura nel migliore dei modi!