Se soffri di allergie stagionali, sai quanto è fastidioso conviverci.

Starnuti, prurito agli occhi, difficoltà a respirare sono alcuni dei sintomi che possono diventare insopportabili!

Probabilmente hai già usato diversi farmaci antistaminici per tentare di alleviare questi sintomi allergici e magari vorresti provare qualcos’altro come un antistaminico naturale.

Più avanti potrai trovare la lista dei più efficaci.

Ma partiamo dal principio: perché gli antistaminici contro l’allergia?

 

COME FUNZIONANO GLI ANTISTAMINICI?

antistaminico naturale potente

Le allergie sono una risposta immunitaria a sostanze generalmente innocue.

Queste sostanze, che si tratti di polline, polvere o qualsiasi altro fattore, entrano in contatto con le cellule delle mucose del naso, bocca, gola, polmoni, stomaco e intestino.

Questo, per alcune persone, innesca il rilascio di istamina.

L’istamina è una molecola che causa tutti i sintomi associati alle allergie come ad esempio gli starnuti e i sintomi simili a quando uno è raffreddato.

Gli antistaminici bloccano l’attività dell’istamina, cercando di fermare la reazione allergica.

Molti farmaci per l’allergia svolgono questa funzione antistaminica.

Ma ci sono anche alcuni alimenti e rimedi naturali che possono avere effetti simili sulla produzione di istamina.

 

PERCHÉ ASSUMERE ANTISTAMINICI NATURALI PIUTTOSTO CHE FARMACI ANTISTAMINICI?

Principalmente potrebbe essere una buona idea, provare degli antistaminici naturali rispetto ai farmaci, per 2 motivi:

  • Minori effetti collaterali
  • Minor assuefazione

Tra gli effetti collaterali dei farmaci antistaminici generalmente troviamo: sonnolenza, bocca secca, nausea e vista annebbiata.

Ovviamente ogni farmaco ha la sua specificità.

Gli antistaminici naturali, generalmente hanno minori effetti indesiderati.

Un altro aspetto è la possibilità che molte persone diventano tolleranti degli antistaminici farmaceutici, il che significa che l’effetto si indebolisce dopo un po’ di tempo.

Con gli antistaminici naturali questo accade più raramente.

Il rovescio della medaglia però, è che non sempre un antistaminico naturale fornisce un sollievo immediato.

Chiaramente non tutti i rimedi naturali per l’allergia funzionano allo stesso modo e sono efficaci per chiunque.

Proprio per questo motivo è opportuno capire quali possono portare a maggiori benefici in base a studi clinici.

Vediamo ora quali sono gli integratori migliori per l’allergia.

 

QUAL È Il MIGLIOR ANTISTAMINICO NATURALE? ECCO I PIÙ EFFICACI!

Tutti questi rimedi naturali per l’allergia possono essere efficaci in modo diverso per ciascuno di noi.

Questa lista però, mostra in maniera il più oggettiva possibile, quali antistaminici naturali sono risultati più efficaci in base alle ricerche effettuate.

Ecco i migliori antistaminici naturali per rinite allergica, prurito, congestione nasale, starnuti, ecc.

ANTISTAMINICO NATURALE PIÙ POTENTE!

 #1   SPIRULINA

Nr. di Studi: [1]   –   Efficacia 

spirulinaLa spirulina è un alga (Arthrospira platensis) capace di portare diversi benefici all’organismo tra cui la riduzione dei sintomi della rinite allergica.

In particolare sembra efficace per starnuti, congestione nasale e prurito.

Secondo uno studio turco, più del doppio dei pazienti che hanno assunto 2gr di spirulina per 6 mesi, hanno riportato un aumento più che raddoppiato della soddisfazione per il trattamento.

Dove acquistare la Spirulina?

 #2   GUDUCHI

Nr. di Studi: [1]   –   Efficacia 

guduchi

Il guduchi (tinospora cordifolia) è una pianta officinale coltivata in India, Birmania e Sri Lanka capace di aumentare le difese immunitarie ma in particolare di ridurre notevolmente i sintomi della rinite allergica.

É considerato un ottimo antistaminico naturale contro il prurito.

Secondo uno studio indiano, l’ingestione orale di 300mg di guduchi al giorno, sembra eliminare i sintomi (muco, naso chiuso, prurito e starnuti) nella maggior parte dei casi, tra il 61-83%.

Dove acquistare il Guduchi?

 #3   CUMINO NERO

Nr. di Studi: [4]   –   Efficacia 

cumino nero

Sono stati svolti numerosi studi e tutti hanno dimostrato che, l’integrazione di 2gr di cumino nero sembra influenzare beneficamente la maggior parte dei sintomi associati alle allergie e la maggior parte delle cause delle allergie (rinitus, eczema, asma, ecc.).

In particolare è stato riscontrato un aumento dell’attività di uccisione dei macrofagi e della fagocitosi.

Dove acquistare il Cumino Nero?

 #4   ROSMARINO

Nr. di Studi: [1]   –   Efficacia 

rosmarino

Secondo uno studio giapponese, l’assunzione di 200mg di rosmarino, ha dato risultati significativamente migliori rispetto al placebo, nel sopprimere i sintomi allergici durante la stagione primaverile per 21 giorni.

Il miglioramento della congestione nasale è iniziato dal terzo giorno, mentre non è stata osservata alcuna differenza significativa nei marcatori pro-infiammatori.

Dove acquistare il Rosmarino?

 #5   VITAMINA C

Nr. di Studi: [1+1]   –   Efficacia 

vitamina c

Secondo uno studio tedesco sulla vitamina C nel trattamento delle allergie, lo stress ossidativo gioca un ruolo chiave nelle malattie allergiche.

Poiché la vitamina C è un potente antiossidante e antinfiammatorio, 2gr al giorno possono agire come trattamento delle allergie.

Dove acquistare la Vitamin C?

 #6   RADICE DI ORTICA

Nr. di Studi: [1]   –   Efficacia 

radice di ortica

Secondo uno studio americano, dopo una settimana di assunzione di radice di ortica, i pazienti hanno riscontrato una piccola diminuzione dei sintomi delle allergie.

Secondo la valutazione globale, l’uso di ortica era migliore rispetto al placebo nel ridurre la risposta allergica a qualsiasi soggetto allergico.

Dove acquistare la Radice di Ortica?

 #7   BROMELINA

Nr. di Studi: [1]   –   Efficacia 

bromelina

La bromelina è un enzima presente nell’ananas e nel suo succo, ma è disponibile anche come integratore.

La ricerca sui topi suggerisce che la bromelina può ridurre la sensibilizzazione allergica e le malattie allergiche delle vie aeree grazie alle sue proprietà antinfiammatorie e antiallergiche.

Dove acquistare la Bromelina?

 #8   QUERCETINA

Nr. di Studi: [1+1]   –   Efficacia 

quercetina

La quercetina è un flavonoide antiossidante presente in molte piante e alimenti.

Spesso viene utilizzato come antistaminico naturale per cani e gatti.

La ricerca suggerisce che l’aggiunta di quercetina alla dieta può aiutare ad alleviare i sintomi delle allergie.

In uno studio su animali, i ricercatori hanno scoperto che la quercetina potrebbe ridurre gli effetti respiratori delle allergie nei topi abbassando l’infiammazione delle vie aeree.

Tuttavia non ci sono ancora prove sufficienti per suggerire che la quercetina sia un antistaminico naturale per rinite allergica efficace.

Dove acquistare la Bromelina?

ALTRI POSSIBILI ANTISTAMINICI NATURALI PER L’ALLERGIA

Questi rimedi, in realtà, sono privi di un forte riscontro clinico, ma tuttavia possono portare a benefici simili agli altri antistaminici naturali.

In particolare il Ribes Nero e i Probiotici vengono spesso utilizzati come sollievo per l’allergia.

Il Ribes Nero, grazie alla sua capacità di produrre cortisone naturale, ha ottime proprietà antinfiammatorie e spesso viene indicato come uno dei migliori rimedi per l’allergia, anche se non ci sono studi correlati che ne dimostrano l’efficacia diretta.

 

INTOLLERANZA ALL’ISTAMINA? ISTAMINA ALTA?

Nessuno è in realtà intollerante all’istamina, tutti abbiamo bisogno di istamina, è un neurotrasmettitore essenziale.

Tuttavia, come per qualsiasi cosa, averne troppa può causare problemi.

Quando accumuliamo più istamina di quanto il nostro corpo possa gestire, i sintomi iniziano, e si dice che siamo “intolleranti all’istamina”.

L’aumento di istamina è multifattoriale e cumulativo.

I principali fattori di aumento dell’istamina sono:

  • Reazioni allergiche agli allergeni come il polline, la polvere e l’ambrosia
  • Diminuzione della capacità genetica di eliminare l’istamina
  • Salute intestinale compromessa, che produce istamina o che non è in grado di eliminarla (utilizzo di probiotici)
  • Stile di vita: stress e sostanze che bloccano la rimozione dell’istamina, come i FANS e l’alcool
  • Cibo ad alto contenuto di istamina

E’ opportuno non focalizzarsi sono su un fattore, ma analizzare tutti e 5 e capire in quali di questi è possibile e opportuno apportare a dei cambiamenti.

 

ALIMENTI CHE CONTENGONO ISTAMINA

istamina alimenti

Tutti gli alimenti contengono istamina, ma le persone che possono avere intolleranza all’istamina o che stanno cercando di ridurla spesso hanno bisogno di seguire una dieta povera di questa molecola organica.

Di solito, questo significa limitare l’assunzione di cibi ricchi di istamina piuttosto che escluderli del tutto.

Secondo la ricerca attuale, gli alimenti e le bevande di uso quotidiano ricchi di istamina sono:

  • Alcol
  • Formaggi stagionati
  • Alimenti inscatolati, sottaceto e fermentati
  • Prodotti affumicati, come salsiccia, prosciutto, pancetta o salame
  • Legumi, come i ceci, i semi di soia e le lenticchie
  • Aceto
  • Molti pasti preparati
  • Yogurt
  • Spuntini salati
  • Dolci con conservanti
  • Cioccolato e cacao
  • Tè verde
  • La maggior parte degli agrumi
  • Ananas
  • Pesce in scatola, come lo sgombro e il tonno
  • Noccioline
  • Spinaci
  • Pomodori
  • Banane
  • Melanzane
  • Fragole
  • Ciliegie
  • Peperoncino in polvere
  • Cannella

Le persone con intolleranza all’istamina dovrebbero anche concentrarsi sull’aumento dell’assunzione di cibi e bevande a basso contenuto di istamina.

Gli alimenti e le bevande con bassi livelli di istamina sono:

  • Pollo fresco scuoiato
  • Tuorlo d’uovo cotto
  • Carne e pesce freschi o surgelati
  • La maggior parte delle verdure fresche, tranne pomodori e melanzane
  • La maggior parte della frutta fresca e dei frutti di bosco esclusi agrumi, fragole e ciliegie
  • Latte fresco pastorizzato e prodotti lattiero-caseari
  • Pane, cracker e pasta integrale
  • Latte di cocco e riso
  • Burro
  • La maggior parte dei succhi e frullati non a base di agrumi
  • La maggior parte delle tisane ad eccezione del tè nero, verde e mate
  • La maggior parte delle verdure a foglia, ad eccezione degli spinaci
  • La maggior parte degli oli da cucina

Questa distinzione è utile farla se presa con cognizione di causa.

Chiaramente, non ha alcun senso eliminare del tutto i prodotti ricchi di istamina, ma è opportuno valutare se nelle dieta ci sono alcune abitudini sbagliate in modo da modificarle.

 

ALTRI RIMEDI NATURALI PER L’ALLERGIA

Per completare la lista di rimedi per rinite allergica, ci sono altri modi per sconfiggerla.

Le 4 soluzioni più comuni sono:

 #1    PURIFICATORE D’ARIA CON FILTRO HEPA

Un purificatore d’aria con filtro Hepa è in grado di intrappolare le sostanze irritanti presenti nell’aria, come polline, polvere e peli di animali domestici.

Il filtro Hepa riesce quindi a ridurre gli allergeni all’interno della tua casa o ufficio.

Quale acquistare?

 #2    LAVAGGIO NASALE

Il lavaggio nasale salino sembra essere una buona pratica, sia per glia adulti che per i bambini, per combattere la rinite allergica.

Questo processo può essere svolto attraverso un semplice irrigatore nasale. 

In associazione al lavaggio è possibile utilizzare anche uno spray nasale per la pulizia.

Quale acquistare?

 #3    COLLIRIO ANTISTAMINICO NATURALE

Oltre a intervenire all’interno del proprio corpo attraverso un integratore, è possibile utilizzare un rimedio direttamente sulle parti interessate come ad esempio gli occhi.

Un collirio antistaminico naturale può aiutare ad alleviare il prurito agli occhi, reidratandoli e purificandoli.

Le gocce oculari non bastato per risolvere il problema dell’allergia ma, se associate ad altri antistaminici è possibile ridurre di molto il problema, intervenendo direttamente sui sintomi.

Ecco alcuni colliri antistaminici naturali che possono alleviare il bruciore agli occhi:

 #4    AGOPUNTURA

L’agopuntura tratta una vasta gamma di problemi di salute, tra cui depressione, problemi digestivi, dolore, debolezza muscolare e immunodeficienza.

Inoltre, secondo uno studio dell’European Journal of Allergy and Clinical Immunology, può aiutare a ridurre naturalmente i sintomi dell’allergia.

É possibile provare ad utilizzare un tappetino chiodato svedese primo di andare da un agopuntore.

Quale acquistare?

CONCLUSIONI

Curare l’allergia con degli antistaminici naturali potenti può essere il primo passo per affrontare questa malattia.

Considera sempre la complementarietà nel trattamento, in modo da provare varie “combinazioni” ad esempio prendendo un antistaminico naturale e utilizzando un purificatore d’aria.

É opportuno leggere attentamente ogni avvertenza e possibili effetti indesiderati di ciascun antistaminico naturale e seguire il dosaggio consigliato.

In ultima istanza rivolgersi al proprio medico.