come misurare la pressione a casa

La pressione arteriosa è la forza che muove il sangue attraverso il nostro sistema circolatorio ed è vitale per la nostra salute.

Senza la pressione che costringe il sangue a fluire intorno al sistema circolatorio, non ci sarebbe ossigeno o nutrienti attraverso le nostre arterie ai tessuti e agli organi.

La pressione sanguigna è anche vitale perché fornisce globuli bianchi e anticorpi per il sistema immunitario e ormoni come l’insulina.

Inoltre, il sangue che viene erogato è in grado di raccogliere i prodotti di scarto tossici del metabolismo, tra cui l’anidride carbonica che espiriamo e le tossine che eliminiamo attraverso il fegato e i reni.

Il sangue stesso porta con sé una serie di altre proprietà, tra cui la temperatura.

Porta anche una delle nostre difese contro i danni ai tessuti, le piastrine coagulanti che prevengono la perdita di sangue a seguito di una lesione.

Tuttavia, la pressione sanguigna può diventare pericolosamente alta, e può anche diventare troppo bassa.

La pressione alta o ipertensione è quella che può creare i maggiori problemi di salute se non trattata in modo adeguato.

Infatti, se la pressione sanguigna è troppo alta per troppo tempo, può causare gravi danni ai vasi sanguigni.

Questo danno può comportare una serie di complicazioni, alcune delle quali possono essere mortali.

Tra queste vi sono l’insufficienza cardiaca, la perdita della vista, l’ictus, le malattie renali e altri problemi di salute.

La pressione arteriosa inoltre, aumenta man mano che passano gli anni, quindi i valori ottimali di pressione divergono molto in base all’età.

La pressione sanguigna è considerata alta da 140/90mmHg o superiore (o 150/90mmHg o superiore se si ha più di 80 anni)

  • Attività fisica
  • Dimagrire (se si è in sovrappeso)
  • Smettere di fumare
  • Ridurre lo stress
  • Meditazione e Yoga
  • Agopuntura
  • Dormire

  • Verdure
  • Bacche
  • Latte Scremato E Yogurt
  • Farina D’Avena
  • Banane
  • Salmone E Sgombro
  • Semi Di Zucca E Girasole
  • Cioccolato Fondente
  • Pistacchi
  • Olio D’Oliva
  • Melograno

  • Sale E Sodio
  • Salumi E Carni Lavorate
  • Sottaceti
  • Zucchero
  • Liquirizia
  • Alcol
  • Caffè

Liquirizia

Vitamina B12

La pressione bassa o ipotensione, non è spesso considerata un problema importante o comunque meno grave della pressione alta.

Tuttavia, una grave ipotensione può indicare un problema di fondo, e può portare a gravi disturbi cardiaci e insufficienza degli organi, perché l’ossigeno e le sostanze nutritive possono non raggiungere gli organi chiave.

L’ipotensione è legata allo shock, una condizione pericolosa per la vita.

L’American Heart Association (AHA) osserva che finché una persona non presenta sintomi, la pressione bassa non è un problema.

Avere una lettura bassa è spesso considerato un vantaggio, in quanto riduce il rischio di una pressione sanguigna pericolosamente alta.

Una lettura della pressione sanguigna inferiore a 90 millimetri di mercurio (mm Hg) per il numero superiore (sistolica) o 60 mm Hg per il numero inferiore (diastolica) è generalmente considerata pressione sanguigna bassa.

  • Calze a compressione graduata
  • Piccoli pasti frequenti
  • Non mangiare troppi carboidrati
  • Evitare o limitare l’Alcol
  • Evitare l’esercizio fisico se troppo caldo
  • Evitare troppo tempo in Saune
  • Muoversi

  • Liquidi
  • Cibi con Vitamina B12
  • Cibi con Acido Folico
  • Aumentare l'apporto di Sale

Omron M3

Omron M7 Intelli IT

mron Evolv

Se si presentano sintomi legati alla pressione alta o bassa, la misurazione diventa fondamentale per monitorare lo stato di salute e la gravità della situazione.

I valori della pressione arteriosa, sia sistolica che diastolica, vanno contestualizzati a seconda di diversi fattori e in base a questi si possono apportare le modifiche allo stile di vita, alimentazione e farmaci.

Questi valori hanno anche fluttuazioni durante l’arco della giornata e proprio per questo motivo si consiglia di misurare la pressione 2 volte al giorno.

Ciò che è fondamentale però, rimane la qualità e l’affidabilità del misuratore di pressione.

Anche il tipo (misuratore da polso o da braccio) e la modalità di misurazione influenzano i dati finali.

I misuratori di pressione da braccio sono generalmente più affidabili.

Medical Disclaimer

I contenuti di questo articolo sono creati e pubblicati solo a scopo informativo. Non sostituiscono un consiglio medico professionale e non devono essere considerati dei consigli personali. 

Disclaimer Affiliazione

In questo sito sono presenti link di affiliazione, generalmente Amazon e in qualità di Affiliato Amazon io ricevo un guadagno dagli acquisti idonei, in base all’Accordo Operativo.