Non sai perché non riesci a rimanere incinta o stai cercando un modo per concepire velocemente?

Che siano problemi di fertilità femminile o maschile, lo scopo è quello di aumentare le possibilità.

Scopri come rimanere incinta aumentando le probabilità di concepimento attraverso integratori per la fertilità femminile, stile di vita corretto, alimentazione e altri consigli utili!

 

PERCHÉ NON RIESCO A RIMANERE INCINTA? POSSIBILI CAUSE

come rimanere incinta

Ci sono diverse cause che possono impedirti di rimanere incinta:

Danni alle tube di Falloppio. Possono essere danneggiate quando si formano cicatrici dopo infezioni pelviche, endometriosi e chirurgia pelvica.

Problemi ormonali. È possibile che non rimani incinta perché il tuo corpo non sta subendo i soliti cambiamenti ormonali che portano al rilascio di un ovulo dall’ovaio e all’ispessimento del rivestimento dell’utero. L’esempio più comune è la sindrome dell’ovaio policistico (PCOS).

Problemi al canale della cervice. Alcune donne hanno una condizione che impedisce agli spermatozoi di passare attraverso il canale cervicale.

Problemi uterini. Si possono avere polipi e fibromi che interferiscono con la gravidanza. I polipi uterini si manifestano quando troppe cellule crescono nell’endometrio, il rivestimento dell’utero. I fibromi crescono nella parete dell’utero.

Infertilità “inspiegabile”. Per circa il 20% delle coppie che hanno problemi di infertilità, le cause esatte non vengono mai individuate.

Anche altri fattori possono incidere sulla fertilità femminile come: età, tumori o cisti, disturbi alimentari, consumo di alcol o droghe, problemi alla tiroide, cicli mestruali estremamente brevi.

 

COME SI RIMANE INCINTA?

Ogni mese, ci sono una serie di cambiamenti ormonali nel corpo della donna che causano la crescita e la maturazione di un ovulo immaturo nell’ovaia.

Il ciclo di ogni donna è diverso.

Questo processo richiede in media circa due settimane, a partire dal ciclo mestruale di una donna.

Una volta che l’ovulo è maturo, viene rilasciato dall’ovaia in un processo noto come ovulazione.

L’ovulo viaggia poi lungo le tube di Falloppio verso l’utero.

Una volta rilasciato, l’ovulo è vitale solo per circa 24 ore.

Se l’ovulo viene fecondato da una cellula spermatica durante questo lasso di tempo, l’ovulo fecondato continuerà a viaggiare verso l’utero.

Poi si impianterà nel rivestimento dell’utero.

La chiave è fare sesso nei giorni precedenti e durante l’ovulazione.

In questo modo, gli spermatozoi si trovano nelle tube di Falloppio quando l’ovulo viene rilasciato.

Questo rende più facile la fecondazione.

Lo sperma può sopravvivere nel tratto riproduttivo femminile fino a quattro o cinque giorni.

 

COME CALCOLARE IL PERIODO FERTILE?

L’ovulazione avviene circa 14 giorni prima dell’inizio del ciclo mestruale.

  • Se il ciclo mestruale medio è di 28 giorni, l’ovulazione avviene intorno al 14° giorno e i giorni più fertili sono il 12°, 13° e 14° giorno.
  • Se il ciclo mestruale medio è di 35 giorni, l’ovulazione avviene intorno al 21° giorno e i giorni più fertili sono il 19, il 20 e il 21° giorno.
  • Se hai cicli più brevi, diciamo 21 giorni, l’ovulazione avviene intorno al 7° giorno e i tuoi giorni più fertili sono il 5°, 6° e 7° giorno.

I giorni più fertili sono i tre giorni che precedono e comprendono il giorno dell’ovulazione.

Alcune donne hanno cicli molto irregolari o hanno difficoltà a calcolare la durata media del ciclo.

Questo può rendere difficile il calcolo di quando avviene l’ovulazione.

Con il ciclo irregolare potrebbe essere più utile fare sesso ogni 2-3 giorni, in modo da coprire più giorni e migliorando le possibilità di rimanere incinta.

Ci sono sia App che siti web che possono aiutarti con il calcolo del periodo fertile.

 

INTEGRATORI PER RIMANERE INCINTA E FAVORIRE IL CONCEPIMENTO

Assumere degli integratori per rimanere incinta e favorire il concepimento sono solo un fattore che possono aumentare le probabilità.

Queste sostanze e integratori sono quelle che hanno portato a maggiori risultati, secondo studi scientifici.

Molto spesso vanno a coprire una mancanza e quindi va sempre ricordato che non basta assumere una compressa per rimanere subito incinta!

Si parla sempre di probabilità maggiori!

Ecco i migliori:

INTEGRATORE PER RIMANERE INCINTA MIGLIORE!

 #1   MULTIVITAMINICO

Nr. di Studi: [1]   –   Efficacia 

multivitaminico

Le donne che assumono multivitaminici possono avere meno probabilità di sperimentare l’infertilità femminile.

Infatti, si stima che il 20% dell’infertilità ovulatoria può essere evitata se le donne consumano 3 o più multivitaminici a settimana.

Inoltre, uno studio ha scoperto che le donne che assumono multivitamine hanno fino al 41% di rischio inferiore di infertilità.

Per le donne che cercano di rimanere incinte, un multivitaminico contenente folato può essere particolarmente utile.

Dove acquistare un buon Multivitaminico?

 #2   ZINCO

Nr. di Studi: [1]   –   Efficacia 

zinco

Lo zinco ha dimostrato di poter aumentare la fertilità maschile, soprattutto se ne si è carenti.

Tuttavia, uno studio recente sta dimostrando che lo zinco sia anche un regolatore chiave dello sviluppo dell’ovocita.

Svolge un ruolo nella divisione degli ovociti, nella fecondazione, nella regolazione del DNA e nello sviluppo degli embrioni.

Dove acquistare lo Zinco?

 #3   INOSITOLO

Nr. di Studi: [9]   –   Efficacia 

inositolo

Per le donne che soffrono della Sindrome dell’ovaio policistico (PCOS) l’Inositolo è sicuramente uno dei migliori integratori.

In questo caso può aumentare significativamente i tassi di ovulazione e di fertilità.

L’inositolo può portare anche ad altri numerosi benefici per la donna come la riduzione dell’ansia e degli attacchi di panico e migliorare la salute della pelle in caso di acne.

Dove acquistare l’Inositolo?

 #4   COENZIMA Q10

Nr. di Studi: [1]   –   Efficacia 

Coenzima Q10

Una molecola che il corpo produce, il coenzima Q10 ha un ruolo fondamentale nella produzione di energia cellulare.

Nelle donne, il coenzima Q10 può aiutare a preservare la fertilità nell’invecchiamento e può ridurre la diminuzione del numero e della qualità degli ovuli dovuta all’età.

Dove acquistare il Coenzima Q10?

 #5   ACIDO FOLICO

Nr. di Studi: [1]   –   Efficacia 

acido folico

L’acido folico è utile sia per la fertilità femminile che per quella maschile, aumentando le possibilità di gravidanza.

Negli uomini aumenta il numero degli spermatozoi e la loro motilità mentre nelle donne, livelli di acido folico sani, mostrano una diminuzione del rischio di aborto spontaneo e di difetti del tubo neurale.

Dove acquistare l’Acido Folico?

 #6   FERRO

Nr. di Studi: [1]   –   Efficacia 

ferro

Il consumo di integratori di ferro, che proviene da alimenti di origine vegetale, può diminuire il rischio di infertilità ovulatoria.

Uno studio osservazionale, che include 438 donne, ha scoperto che l’assunzione di integratori di ferro è stata collegata ad un rischio inferiore del 40% di infertilità ovulatoria.

Per aumentare l’assorbimento è utile integrarlo assieme alla Vitamina C.

Dove acquistare il Ferro?

 #7   PROPOLI

Nr. di Studi: [1]   –   Efficacia 

miele

La Propoli è una sostanze resinosa prodotta dalle api per proteggere l’alveare dai microrganismi.

Uno studio su donne affette da endometriosi ha scoperto che l’assunzione di propoli due volte al giorno ha portato ad una maggiore probabilità del 40% di rimanere incinta dopo 9 mesi.

Dove acquistare la Propoli?

COME RIMANERE INCINTA SUBITO? CONSIGLI UTILI

Per ottimizzare la fertilità delle donne, prendersi cura del proprio corpo è un primo passo.

Ma cos’altro possono fare le donne per migliorare le loro probabilità di avere un figlio?

Il consiglio più importante per una donna che vuole rimanere incinta è quello di conoscere il proprio corpo e in particolare il ciclo mestruale.

Ma vediamo più nello specifico i rimedi migliori per rimanere incinta velocemente:

 #1    REGISTRA LA FREQUENZA DEL CICLO MESTRUALE

Una donna che vuole avere un bambino dovrebbe controllare se i primi giorni delle sue mestruazioni tendono ad avere lo stesso numero di giorni di differenza ogni mese, il che è considerato regolare.

Al contrario, le mestruazioni possono essere irregolari, il che significa che la durata del ciclo varia da un mese all’altro.

Tracciando queste informazioni su un calendario, una donna può prevedere meglio quando potrebbe essere in ovulazione, ovvero il momento in cui le sue ovaie rilasceranno un ovulo ogni mese.

Secondo l’American Pregnancy Association, l’ovulo di una donna è fertile solo per 12-24 ore dopo il suo rilascio.

Tuttavia, lo sperma di un uomo può sopravvivere nel corpo di una donna per un massimo di cinque giorni.

 #2    MONITORA L’OVULAZIONE

Le donne con cicli regolari ovulano circa due settimane prima dell’arrivo del ciclo.

È più difficile prevedere l’ovulazione nelle donne con cicli irregolari, ma di solito avviene da 12 a 16 giorni prima dell’inizio del ciclo successivo.

Venduti nelle farmacie, i test di ovulazione analizzano l’ormone luteinizzante, una sostanza i cui livelli aumentano ogni mese durante l’ovulazione e provocano il rilascio di un ovulo da parte delle ovaie.

I tre giorni subito dopo il risultato positivo del test sono il momento migliore per le coppie che fanno sesso per aumentare le probabilità di rimanere incinta.

Online, esistono diversi test per l’ovulazione e la gravidanza.

Quale acquistare?

 #3    SESSO A GIORNI ALTERNI DURANTE IL PERIODO FERTILE

La “finestra fertile” si estende su un intervallo di sei giorni, i cinque giorni precedenti l’ovulazione e il giorno dell’ovulazione, secondo l’American Society for Reproductive Medicine.

Questi sono i giorni in cui ogni mese una donna è più fertile.

Perché fare sesso a giorni alterni?

La ricerca ha dimostrato che non c’è stata una grande differenza nei tassi di gravidanza tra le coppie che hanno fatto sesso ogni giorno durante la “finestra fertile” (37%) rispetto alle coppie che lo hanno fatto ogni due giorni (33%).

 #4    LUBRIFICANTE VAGINALE PER LA FERTILITÀ

Quando i lubrificanti vaginali sono stati originariamente sviluppati, sono stati progettati esclusivamente per fornire lubrificazione per i rapporti sessuali e non per rimanere incinta.

La scelta del giusto lubrificante però, può aumentare la possibilità di concepimento.

Bisogna optare per un lubrificante vaginale che non influenzi negativamente la motilità dello sperma e la capacità degli spermatozoi di muoversi correttamente nel tratto riproduttivo di una donna.

Sono quindi indicati i lubrificanti isotonici e con un livello di pH compatibile con la sopravvivenza e la motilità degli spermatozoi.

Quale acquistare?

 #5    FERTILITÀ MASCHILE

Non pensare che se non rimani incinta dipenda esclusivamente dalla donna, anzi.

Il numero, la qualità e la motilità degli spermatozoi sono dei fattori che possono essere sottovalutati, ma che in realtà giocano un ruolo cruciale nell’aumentare le possibilità di concepimento.

Stile di vita, dieta e integratori per la fertilità maschile sono da tenere in considerazione per migliorare tutti gli aspetti relativi alla qualità degli spermatozoi.

Come per la donna quindi, anche per l’uomo esistono dei consigli da seguire per aumentare la fertilità.

COME AUMENTARE LE PROBABILITÀ DI RIMANERE INCINTA?

Ci sono altri cambiamenti nello stile di vita possono aiutare ad aumentare la fertilità.

Non riguardano direttamente la pratica sessuale e il concepimento in sé, ma bensì i comportamenti quotidiani che possono influire sulla fertilità femminile.

Ecco altri consigli per aumentare le probabilità di rimanere incinta:

 #1    ESERCIZIO FISICO MODERATO

Una cosa che non dovrebbe mancare mai è l’esercizio fisico.

Ha molti benefici per la salute, tra cui l’aumento della fertilità, mentre uno stile di vita sedentario è stato associato ad un maggiore rischio di infertilità femminile.

Tuttavia, la moderazione è fondamentale.

L’esercizio fisico eccessivo ad alta intensità è stato in realtà associato a una diminuzione della fertilità in alcune donne.

Un ampio studio osservazionale ha rilevato che il rischio di infertilità era 3,2 volte maggiore per le donne che si esercitavano intensamente ogni giorno, rispetto alle donne inattive.

 #2    RIDUCI LO STRESS

Con l’aumento dei livelli di stress, le probabilità di rimanere incinta diminuiscono.

Questo è probabilmente dovuto ai cambiamenti ormonali che si verificano quando ci si sente stressati.

Avere un lavoro stressante e lavorare per molte ore può anche aumentare il tempo necessario per rimanere incinta.

Infatti, lo stress, l’ansia e la depressione colpiscono circa il 30% delle donne che frequentano le cliniche di fertilità.

La gestione del livello di stress può aumentare le possibilità di rimanere incinta.

 #3    MANTIENI UN PESO CORPOREO SANO

Il peso è uno dei fattori più influenti quando si tratta di fertilità.

Infatti, essere sottopeso o sovrappeso è associato ad un aumento della sterilità.

Ad esempio, negli Stati Uniti, un ampio studio suggerisce che il 12% dell’infertilità ovulatoria è dovuta al sottopeso, mentre il 25% è dovuto al sovrappeso.

Questo perché la quantità di grasso immagazzinato nel corpo influenza le funzioni mestruali.

Le donne in sovrappeso o sottopeso hanno cicli più lunghi, rendendo più difficile la gravidanza.

Se non sai come rimanere incinta, cerca di perdere peso se sei in sovrappeso e di aumentare di peso se sei sottopeso.

 #4    LIMITA ALCOL E FUMO

Il consumo di alcol può influire negativamente sulla fertilità.

Tuttavia, non è chiaro quanto alcol sia necessario per causare questo effetto.

Un ampio studio ha scoperto che bere più di 8 bevande a settimana è stato associato ad un tempo più lungo per rimanere incinta.

Altri studi però, hanno dato risultati contrastanti.

In ogni caso, considera la possibilità di limitare o evitare l’alcol.

Anche smettere di fumare può migliorare la fertilità naturale. Alcuni degli effetti del fumo possono essere invertiti entro un anno da quando si è smesso.

Quindi, se ci riesci, inizia subito!

DIETA PER RIMANERE INCINTA: COSA MANGIARE?

dieta per rimanere incinta

Come abbiamo visto, il peso può influire sulla fertilità femminile.

Ma molto importante è anche seguire una dieta adeguata.

Ci sono diverse correlazioni tra il modo di mangiare, i nutrienti all’interno dei cibi e la possibilità di concepire più facilmente.

Cibi ricchi di acido folico e zinco possono essere un esempio, ma anche l’aumento delle proteine vegetali.

Vediamo cosa mangiare per aumentare la fertilità:

 #1    COLAZIONE ABBONDANTE

Fare una colazione sostanziosa può aiutare le donne con problemi di fertilità.

Uno studio ha scoperto che fare una colazione più abbondante può migliorare gli effetti ormonali della sindrome dell’ovaio policistico (PCOS), una delle principali cause di infertilità.

Per le donne di peso normale con PCOS, mangiare la maggior parte delle loro calorie a colazione ha ridotto i livelli di insulina dell’8% e i livelli di testosterone del 50%. Livelli elevati di entrambi possono contribuire all’infertilità.

Inoltre, queste donne hanno ovulato il 30% in più rispetto alle donne che hanno mangiato una colazione più leggera e una cena più abbondante, suggerendo un miglioramento della fertilità.

 #2    RIDUCI I CARBOIDRATI

Una dieta a basso contenuto di carboidrati è generalmente raccomandata per le donne con sindrome dell’ovaio policistico (PCOS).

Le diete a basso contenuto di carboidrati possono aiutare a dimagrire velocemente, mantenere un peso sano, ridurre i livelli di insulina e incoraggiare la perdita di grasso, il tutto aiutando la regolarità mestruale.

Un ampio studio ha rilevato che, con l’aumento dell’assunzione di carboidrati, è aumentato anche il rischio di infertilità.

Nello studio, le donne che hanno mangiato più carboidrati avevano un rischio di infertilità ovulatoria superiore del 78% rispetto a quelle che seguivano una dieta a basso contenuto di carboidrati.

 #3    MANGIA PIÙ FIBRE, MA NON TROPPE

Le fibre aiutano il tuo corpo a liberarsi degli ormoni in eccesso e mantengono lo zucchero nel sangue in equilibrio.

Alcuni esempi di alimenti ad alto contenuto di fibre sono cereali integrali, frutta, verdura e fagioli.

Uno studio ha scoperto che mangiare 10 grammi di fibre di cereali in più al giorno è stato associato ad un rischio inferiore del 44% di infertilità ovulatoria tra le donne di età superiore ai 32 anni.

Tuttavia, l’evidenza sulle fibre è mista.

In un altro studio su 250 donne di età compresa tra i 18 e i 44 anni, mangiare i 20-35 grammi di fibra al giorno raccomandati è stato associato ad un rischio quasi 10 volte maggiore di cicli di ovulazione anomali.

 #4    SCEGLI PROTEINE VEGETALI

La sostituzione di alcune proteine animali (come carne, pesce e uova) con fonti di proteine vegetali (come fagioli, noci e semi) è legata ad un rischio ridotto di infertilità.

Uno studio ha trovato che un maggiore apporto di proteine dalla carne è stato collegato ad una maggiore probabilità del 32% di sviluppare infertilità ovulatoria.

D’altra parte, mangiare più proteine vegetali può proteggere dall’infertilità.

Uno studio ha dimostrato che quando il 5% delle calorie totali proveniva da proteine vegetali invece che animali, il rischio di infertilità ovulatoria è diminuito di oltre il 50%.

 #5    LATTICINI AD ALTO CONTENUTO DI GRASSI

Elevate assunzioni di latticini a basso contenuto di grassi possono aumentare il rischio di infertilità, mentre i latticini ad alto contenuto di grassi possono diminuirlo.

Un grande studio ha esaminato gli effetti del consumo di prodotti lattiero-caseari ad alto contenuto di grassi più di una volta al giorno o meno di una volta alla settimana.

Questo studio ha riscontrato che le donne, che hanno consumato una o più porzioni di latticini ad alto contenuto di grassi al giorno, avevano il 27% in meno di probabilità di essere sterili.

Si può provare a sostituire una porzione di latticini a basso contenuto di grassi al giorno con una porzione di latticini ad alto contenuto di grassi, come ad esempio un bicchiere di latte intero.

 #6    CIBI SPECIFICI

Alcuni cibi specifici, magari con un buon contenuto di zinco o acido folico, ma non solo, possono essere più indicati rispetto altri.

Eccone alcuni che potresti aggiungere alla tua dieta, che possono aumentare anche indirettamente la possibilità di concepimento.

  • Semi di girasole
  • Pompelmo fresco e succo d’arancia
  • Formaggi stagionati
  • Yogurt e gelati
  • Fegato di bovino
  • Pomodori cotti
  • Lenticchie e fagioli
  • Asparagi
  • Ostriche
  • Melograno
  • Ananas
  • Noci
  • Salmone

QUALI SONO LE MIGLIORI POSIZIONI PER RIMANERE INCINTA?

Con centinaia di milioni di spermatozoi rilasciati in ogni orgasmo maschile, qualsiasi sesso non protetto nel periodo dell’ovulazione potrebbe portare a una gravidanza.

Finché lo sperma entra nella vagina, si ha la possibilità di concepire.

Non ci sono evidenze scientifiche che certe posizioni durante il sesso aumentino la probabilità di concepire.

Tuttavia, alcune posizioni possono essere migliori di altre per garantire che gli spermatozoi trovino la loro strada fino all’ovulo.

Le posizioni che potrebbero essere più efficaci sono:

Permettono una penetrazione più profonda, portando lo sperma più vicino alla cervice.

Nelle posizioni in piedi e donna sopra, la gravità lavora contro di voi.

Tuttavia, stare in piedi subito dopo il sesso non dovrebbe ridurre le probabilità di una gravidanza.

Gli spermatozoi sono ottimi nuotatori. Una volta depositati nella vagina, possono raggiungere la cervice entro 15 minuti.

Anche se non è necessario alzare le gambe in aria dopo il sesso, o anche sdraiarsi sulla schiena per aiutarli ad arrivarci, non può far male.

Mettere un cuscino sotto la parte bassa della schiena permette di mantenere lo sperma che nuota nella giusta direzione.

 

FINO A CHE ETÀ SI PUÒ RIMANERE INCINTA?

età rimanere incinta

Con l’avanzare dell’età, la fertilità delle donne diminuisce a causa dei cambiamenti legati all’età delle ovaie che causano un calo della quantità e della qualità dei suoi ovuli.

Oltre a ciò, aumenta anche il rischio di alcuni problemi di salute, come i fibromi uterini, l’endometriosi e il blocco delle tube di Falloppio, che possono contribuire ad una perdita di fertilità.

C’è un graduale declino della fertilità nelle donne che iniziano a trent’anni, un declino più netto dopo i 37 anni e un forte calo dopo i 40 anni.

Questi declini significano che potrebbe essere necessario più tempo per rimanere incinta.

All’età di 45 anni, la fertilità è diminuita così tanto che è improbabile che la maggior parte delle donne rimanga incinta in modo naturale.

Statisticamente, le donne sotto i 30 anni hanno circa il 20% di possibilità di rimanere incinta naturalmente ogni mese.

A 40 anni, la probabilità di una gravidanza è di circa il 5% al mese.

 

SI PUÒ RIMANERE INCINTA IN MENOPAUSA?

Fino a quando una donna non hanno raggiunto la cosiddetta fase postmenopausale, è ancora possibile rimanere incinta.

Molte donne danno per scontato di essere entrate in menopausa quando hanno i primi sintomi.

Tuttavia, ci sono due fasi distinte del processo, vale a dire la perimenopausa e la postmenopausa.

La perimenopausa, che viene anche chiamata transizione della menopausa, è il momento prima della menopausa in cui il corpo inizia ad apportare cambiamenti in preparazione alla menopausa.

La postmenopausa si è verificata quando una donna non ha avuto un periodo per 12 mesi.

Nonostante le vampate di calore e i cicli irregolari, nelle donne in perimenopausa può verificarsi l’ovulazione.

Se un ovulo vitale viene rilasciato e fecondato, il concepimento può avvenire.

Solo quando l’ovulazione si interrompe definitivamente, la donna non può più rimanere incinta in modo naturale.

CONCLUSIONI

Può essere molto difficile quando si vuole una gravidanza subito e non si vedono risultati.

Visto che lo stress può incidere negativamente, è importante essere pazienti.

Il modo in cui si sceglie di vivere e di mangiare oggi, influenzerà la qualità dello sperma e degli ovuli tra 90 giorni aumentando le probabilità di concepimento.

Quindi, se non sai come rimanere incinta, prova alcuni integratori per la fertilità femminile, modifica lo stile di vita, segui una dieta corretta e saprai che avrai fatto il massimo per assecondare il desiderio di avere un figlio!

Medical Disclaimer

I contenuti di questo articolo sono creati e pubblicati solo a scopo informativo. Non sostituiscono un consiglio medico professionale e non devono essere considerati dei consigli personali. 

Disclaimer Affiliazione

In questo sito sono presenti link di affiliazione, generalmente Amazon e in qualità di Affiliato Amazon io ricevo un guadagno dagli acquisti idonei, in base all’Accordo Operativo.