Sei alla ricerca di come depurare il fegato in modo naturale?

Il fegato è responsabile di più di 500 funzioni diverse nel corpo e una di queste è quella di depurare il nostro organismo.

Quindi, disintossicare il fegato potrebbe non essere necessario, ma bensì mantenerlo sano per svolgere al meglio le sue funzioni.

 

PERCHÉ SIAMO PIENI DI TOSSINE NEL CORPO?

depurare fegato e intestino

Il sistema di disintossicazione del nostro corpo è potente.

Ma nella nostra epoca moderna, è anche probabile che sia sotto una notevole pressione.

Pesticidi, ormoni, antibiotici, metalli pesanti, prodotti chimici e lo stress possono mettere a dura prova i nostri sistemi naturali di disintossicazione.

E l’esposizione alle tossine inizia presto. Prima ancora di nascere, infatti.

L’analisi del sangue del cordone ombelicale dei neonati ha rivelato una media di oltre 200 sostanze chimiche sintetiche.

E alcune di loro hanno un potenziale cancerogeno.

Gli effetti che molte di queste sostanze chimiche hanno sul nostro corpo non sono ancora completamente compresi.

E anche l’acqua potabile può essere fonte di tossine.

Gli studi hanno trovato una serie di prodotti chimici nelle forniture pubbliche di acqua, tra cui cloro, piombo, cromo-6, e residui di farmaci da antibiotici, antidepressivi, ormoni da pillole anticoncezionali, e antidolorifici, tra gli altri.

Anche lo stress può avere un ruolo. Esso devia l’energia e altre risorse dal processo di disintossicazione.

Quindi, come elencato qui, ci sono molti fattori che causano l’eccesso di tossine nel corpo.

 

INTEGRATORI PER DEPURARE FEGATO, RENI E INTESTINO: FUNZIONANO?

Il fegato è uno dei tuoi organi più grandi e più importanti.

Oltre a immagazzinare e rilasciare energia dagli alimenti, agisce come filtro naturale del corpo.

Il tuo fegato cattura ciò che non serve nel sangue, rimuovendo tossine dal sistema.

I reni invece svolgono un ruolo importante nello smaltimento dei rifiuti in eccesso, nel bilanciamento degli elettroliti e nella produzione di ormoni.

Mentre l’intestino assorbe i principi nutritivi derivanti dai cibi che arrivano dallo stomaco.

Le domande ora sono: gli integratori epatici funzionano? Sono necessari per un organo, nel caso del fegato, che fa della sua capacità quella di disintossicare?

In realtà, molte delle rivendicazioni sulle bottiglie dell’integratore epatico non hanno fondamenta scientifiche.

Anche se alcuni studi hanno trovato benefici da alcuni ingredienti degli integratori, che vedremo più giù, si riferivano principalmente in persone con malattie epatiche.

Non è ancora stato dimostrato se questi integratori possono migliorare le funzioni epatiche in persone sane.

 

DISINTOSSICARE IL FEGATO: È POSSIBILE?

Le diete depurative o detossinanti sono chiamate così per l’intento di eliminare le tossine dal proprio corpo, migliorare la salute e promuovere la perdita di peso.

Spesso comportano l’uso di lassativi, diuretici, vitamine, minerali, tè e altri alimenti che si pensa possano avere proprietà disintossicanti.

Il termine “tossina” nel contesto delle diete di disintossicazione è liberamente definito.

Comprende tipicamente sostanze inquinanti, prodotti chimici di sintesi, metalli pesanti e alimenti trasformati, che hanno tutti un impatto negativo sulla salute.

Tuttavia, le diete popolari di disintossicazione raramente identificano le tossine specifiche che mirano a rimuovere o il meccanismo con cui si suppone che le eliminano.

Inoltre, nessuna prova supporta l’uso di queste diete per l’eliminazione delle tossine o la perdita di peso in modo sostenibile.

Il nostro corpo ha un modo sofisticato di eliminare le tossine che coinvolge il fegato, reni, sistema digestivo, pelle e polmoni.

Eppure, solo quando questi organi sono sani, possono effettivamente eliminare le sostanze indesiderate.

Così, mentre le diete di disintossicazione non fanno nulla che il nostro corpo non può fare già naturalmente da solo, è possibile ottimizzare il sistema di disintossicazione naturale del nostro organismo.

 

COME DEPURARE IL FEGATO VELOCEMENTE? GLI INTEGRATORI MIGLIORI

Ci sono diversi diversi integratori alimentari che possono essere utilizzati per depurare il fegato e l’organismo in generale.

Pur non dimostrando quali tossine possono eliminare dal corpo, viste le scarse ricerche, l’utilizzo di questi rimedi naturali sembra poter aiutare le funzioni del fegato e la perdita di liquidi.

Indirettamente a queste capacità benefiche per il fegato, si crede che le tossine in eccesso vengano eliminate attraverso l’elevata diuresi.

Ecco i 5 migliori integratori per depurare fegato e intestino:

DEPURATIVO PER IL FEGATO PIÙ POTENTE!

 #1   CARDO MARIANO

Nr. di Studi: [1]   –   Efficacia 

cardo mariano

Il Cardo mariano è stato usato per trattare i disturbi epatici per più di 2.000 anni ed è anche uno dei più utilizzati al giorno d’oggi, se parliamo di rimedi naturali per il fegato.

Studi di laboratorio suggeriscono che la silimarina, principio attivo del cardo mariano, aiuta a rigenerare il tessuto epatico, ridurre l’infiammazione, e proteggere le cellule del fegato da danni agendo come antiossidante.

Poiché questo integratore può abbassare i livelli di zucchero nel sangue, le persone con diabete dovrebbero parlare con il proprio medico prima di prenderlo.

Dove acquistare il Cardo Mariano?

 #2   CARCIOFO

Nr. di Studi: [1]   –   Efficacia 

carciofo

La foglia di carciofo ha proprietà antiossidanti.

Gli studi suggeriscono che può proteggere il fegato.

La ricerca fatta su animali mostra che può aiutare le cellule epatiche a rigenerarsi.

Dove acquistare il Carciofo?

 #3   CICORIA

Nr. di Studi: [1]   –   Efficacia 

cicoria

Le foglie di questa pianta sono simili al dente di leone ed è adatta a migliorare le funzioni intestinali, alleviando la stitichezza e rimuovendo l’accumulo di tossine nel tratto digestivo.

La radice di cicoria ha anche la capacità di disintossicare il fegato.

La radice è in grado di ridurre significativamente lo stress ossidativo, ed è in grado di prevenire danni alle cellule e migliorare le condizioni all’interno del fegato.

Dove acquistare la Cicoria?

 #4   TARASSACO

Nr. di Studi: [1]   –   Efficacia 

Tarassaco

Anche se il Tarassaco (dente di leone) è stato usato per trattare disturbi epatici, la prova dei suoi benefici al momento è scarsa.

È necessaria molta più ricerca per determinare se è sicuro ed efficace per questo scopo.

Dove acquistare il Tarassaco?

 #5   BOLDO

Nr. di Studi: [1]   –   Efficacia 

boldo

Il Boldo è una potente erba per la pulizia del fegato usata per millenni dagli indigeni in Cile.

Le virtù più importanti di questa pianta sono la sua capacità di proteggere il fegato e la sua efficacia nell’aumentare la produzione di bile nel fegato (effetto coleretico) e di facilitare lo svuotamento della cistifellea (effetto colagogo).

Dove acquistare il Boldo?

INTEGRATORI NATURALI DETOX

In alternativa a l’acquisto dell’integratore con il singolo ingrediente, in questo caso, per una maggior efficacia è possibile trovare degli integratori con un mix dei migliori ingredienti elencati sopra per depurare il fegato in modo naturale.

Ecco i migliori integratori:

 

TISANE PER DEPURARE IL FEGATO E L’INTESTINO

Le tisane per depurare il fegato, intestino e reni generalmente si basano su miscele di tè, spesso con gli ingredienti citati sopra e altre volte con erbe usate nelle medicina tradizionale cinese.

Tè e tisane depurative sono comunemente usati per la disintossicazione del fegato, perdita di peso, effetti lassativi, o disintossicazione dopo l’eccessiva assunzione di cibi pesanti, alcool, o anche droghe.

In generale, queste tisane mirano a ripulire il corpo da tossine e sostanze potenzialmente dannose.

Una tisana depurativa non è una cura per tutto ed è importante scegliere saggiamente quando se ne acquista una.

Spesso vengono vendute con benefici e risultati incredibili, ma come già accennato prima, non ci sono evidenze scientifiche così forti da far gridare al miracolo.

Quindi, è molto importante conoscere la composizione delle varie tisane per depurare l’organismo, sia per varietà di ingredienti che per quantità e qualità.

È anche possibile optare per una tisana con un solo ingrediente come ad esempio il cardo mariano, ovvero quello più efficace secondo la ricerca.

Un altro fattore importante quando si parla di tisana detox è l’effetto drenante.

Infatti queste tisane funzionano come dei diuretici naturali e la conseguenza sarà quella della perdita di liquidi, facendoti andare in bagno molto spesso!

Quale tisana depurativa scegliere?

 

ALIMENTI PER DEPURARE IL FEGATO

alimenti per depurare il fegato

La ricerca mostra che ci sono alimenti specifici che possono aiutare il nostro corpo ad aumentare il suo potere disintossicante.

A differenza di molte delle popolari diete detox, questi alimenti aiutano il l’organismo ad eliminare le tossine, oltre a portare ad altri benefici per la salute.

Ecco i migliori cibi per depurare il fegato:

 #1    VERDURE CRUCIFERE

La verdure sono presenti in quasi tutte le liste degli alimenti più sani del mondo.

Ma in particolare le verdure crucifere aumentano la salute del fegato, tra queste troviamo: broccoli, cavolfiore, cavolo, cavolini di Bruxelles.

I broccoli, in particolare, sono stati collegati alla protezione contro l’inquinamento atmosferico.

Anche le spinaci e il tarassaco già visto in precedenza rientrano nella lista, infatti sono ottime fonti di clorofilla, che è considerato il miglior pigmento vegetale disintossicante.

 #2    LIMONE

Uno studio del 2014 pubblicato sul Journal of Medicinal Food ha scoperto che l’acido citrico nei limoni può proteggere la funzione epatica e prevenire danni ossidativi.

In realtà non è molto chiaro se il limone disintossica il corpo e, se lo fa, in che misura.

Al massimo, possiamo dire che c’è un meccanismo plausibile attraverso il quale il limone potrebbe aiutare il fegato a disintossicare il corpo.

 #3    AVOCADO

Soprannominato “il nuovo frutto preferito in America” a causa della sua crescente popolarità, gli avocado sono ricchi di antiossidanti e altre sostanze nutritive.

Uno studio del 2001 pubblicato nel Journal of Agricultural and Food Chemistry ha scoperto che gli acidi grassi contenuti negli avocado aiutano a proteggere dai danni causati dalla galattosamina, una potente tossina epatica.

 #4    TÈ VERDE

Il tè verde è universalmente considerato una bevanda ottima per la propria salute.

Altissimo in antiossidanti, aiuta a mantenere il corpo in equilibrio, proteggendolo dai radicali liberi che possono causare invecchiamento e malattie degenerative.

Uno studio del 2007 pubblicato sulla rivista Cancer Epidemiology, Biomarkers & Prevention ha scoperto che un concentrato di tè verde aumenta la produzione di enzimi di disintossicazione, che svolgono un ruolo chiave nella prevenzione del cancro.

Quale Tè Verde Acquistare?

 #5    MELE

Le mele sono ricche di pectina in fibra solubile.

La pectina aiuta a eliminare le tossine dal sangue e abbassare il colesterolo LDL.

In particolare, uno studio del 2006 pubblicato sulla rivista Phytotherapy Research ha scoperto che la pectina può aiutare nell’escrezione di tossine, come il mercurio e il piombo.

 #6    BARBABIETOLE

Queste verdure di colore rosso vivo contengono alti livelli di antiossidanti e altre proprietà benefiche per la salute.

Ma le barbabietole sono anche uno strumento di disintossicazione.

Uno studio del 2015 pubblicato sulla rivista Nutrients ha scoperto che il succo di barbabietola può amplificare enzimi specifici che supportano il fegato e aiutano nella disintossicazione.

DEPURARE L’ORGANISMO: LE REGOLE DA SEGUIRE

disintossicare il fegato

Un obiettivo per disintossicare il fegato in realtà è renderlo capace di svolgere al meglio la sua funzione.

Spesso sono i nostri comportamenti ad alterare queste capacità.

È opportuno seguire queste importanti regole per mantenere un fegato in buone condizioni:

 #1    LIMITARE L’ALCOL

Più del 90% dell’alcol è metabolizzato nel fegato.

Gli enzimi epatici metabolizzano l’alcol in acetaldeide, una sostanza chimica nota che causa il cancro.

Riconoscendo l’acetaldeide come una tossina, il fegato la converte in una sostanza innocua chiamata acetato, che viene poi eliminato dal corpo.

Il problema non è un basso o moderato consumo d’alcol ma quello eccessivo.

Un consumo eccessivo può danneggiare gravemente la funzione del fegato causando accumulo di grasso, infiammazione e cicatrici.

 #2    DORMIRE CORRETTAMENTE

Garantire un sonno adeguato e di qualità ogni notte è fondamentale per sostenere la salute del corpo e il sistema naturale di disintossicazione.

Dormire permette al cervello di riorganizzarsi e ricaricarsi, così come rimuovere i sottoprodotti tossici di scarto che si sono accumulati nel corso della giornata.

Nel caso tu facessi fatica ad addormentarti esistono diversi rimedi per dormire.

 #3    IDRATARSI

L’acqua fa molto più che placare la sete. Regola la temperatura corporea, lubrifica le articolazioni, aiuta la digestione e l’assorbimento dei nutrienti e disintossica il corpo rimuovendo le sostanze in eccesso.

L’acqua trasporta questi prodotti di scarto, rimuovendoli efficacemente attraverso la minzione, la respirazione o la sudorazione.

Quindi rimanere adeguatamente idratati è importante per la disintossicazione e la pulizia dei reni.

 #4    RIDURRE LO ZUCCHERO E I CIBI PROCESSATI

Si ritiene che lo zucchero e gli alimenti processati siano all’origine delle attuali crisi sanitarie pubbliche, presenti principalmente in Occidente.

L’elevato consumo di alimenti zuccherati e altamente trasformati è stato collegato all’obesità e ad altre malattie croniche, come le malattie cardiache, il cancro e il diabete.

Queste malattie ostacolano la capacità del corpo di disintossicarsi naturalmente, danneggiando organi che svolgono un ruolo importante, come il fegato e i reni.

 #5    ASSUMERE ANTIOSSIDANTI

Gli antiossidanti proteggono le cellule dai danni causati da molecole chiamate radicali liberi.

Lo stress ossidativo è una condizione causata dall’eccessiva produzione di radicali liberi.

Consumare una dieta ricca di antiossidanti aiuta l’organismo a ridurre i danni causati dai radicali liberi e può ridurre il rischio di malattie che possono avere un impatto sulla disintossicazione.

Esempi di antiossidanti sono vitamina A, vitamina C, vitamina E, selenio, licopene, luteina, zeaxantina, frutta, noci, cacao, verdure, spezie e bevande come caffè e tè verde hanno alcune delle più alte quantità di antiossidanti.

Quale Mix di Antiossidanti Acquistare?

 #6    MANGIARE PREBIOTICI

Da non confondere con i probiotici, mangiare una dieta ricca di prebiotici mantiene sano l’apparato digerente, il che è importante per una corretta disintossicazione e per la salute immunitaria.

Buone fonti alimentari di prebiotici includono pomodori, carciofi, banane, asparagi, cipolle, aglio e avena.

 #7    ATTIVITÀ FISICA

L’esercizio fisico regolare, indipendentemente dal peso corporeo, è associato ad una vita più lunga e ad un rischio ridotto di molte condizioni e malattie, tra cui diabete di tipo 2, malattie cardiache, pressione alta, e alcuni tipi di cancro.

Inoltre l’attività fisica regolare riduce l’infiammazione e permette al sistema di disintossicazione del corpo di funzionare correttamente.

CONCLUSIONI

La volontà di depurare e disintossicare il fegato, l’intestino, i reni e l’organismo in generale potrebbe essere sbagliata.

Come già accennato, il nostro corpo possiede già queste capacità e le ricerche in merito non sono così evidenti da poter dire che l’integrazione possa pulire il nostro organismo da tossine particolari.

Ciò su cui si può intervenire è rendere i nostri organi il più efficienti possibile nel svolgere le loro funzioni.

Gli integratori, la dieta e le regole da seguire sono la scelta migliore per fare ciò.

Quindi, quando pensi a come depurare il fegato, ricordati che ciò che è elencato sopra può aiutare il fegato, l’intestino e reni a lavorare al meglio per disintossicare l’organismo.