Ti senti gonfio e carico d’acqua in eccesso?

É una condizione comune, soprattutto per le persone con la pressione alta, insufficienza cardiaca e malattie renali, ma può capitare a chiunque di avere troppa acqua in corpo.

L’utilizzo di diuretici naturali potenti o drenanti naturali è la soluzione migliore per la perdita dei fluidi in eccesso.

 

A COSA SERVONO I DIURETICI NATURALI?

diuretici naturali

I diuretici sono sostanze che aumentano la quantità di urina prodotta e aiutano il corpo a liberarsi dell’acqua in eccesso.

Questa acqua in eccesso è chiamata ritenzione idrica. Può lasciare la sensazione di “gonfiore” e causare gonfiore a gambe, caviglie, mani e piedi.

Tuttavia, molte persone sperimentano una leggera ritenzione idrica dovuta a cambiamenti ormonali, al ciclo mestruale o semplicemente all’inattività per lunghi periodi di tempo, come durante un lungo volo.

Nella classifica sottostante potrai trovare diversi diuretici naturali potenti che possono migliorare la sensazione di gonfiore o che aumentano la diuresi.

 

QUALI SONO LE CAUSE DELLA RITENZIONE IDRICA?

Ci possono essere diversi fattori che causano la ritenzione idrica.

I principali sono:

Volare in aereo: cambiamenti della pressione e il fatto di rimanere seduti per un lungo periodo può causare l’accumulo di acqua nel corpo.

Stare in piedi o seduti per troppo tempo: la gravità mantiene il sangue negli arti inferiori. È importante alzarsi e muoversi spesso per mantenere la circolazione del sangue. Se hai un lavoro sedentario, programma del tempo per alzarti e camminare.

Cambiamenti mestruali e ormonali

Troppo sodio: si assume sodio usando molto sale da tavola o ingerendo cibi lavorati e certe bevande analcoliche.

Farmaci: alcuni farmaci hanno come effetto collaterale la ritenzione idrica. Questi includono:

  • trattamenti chemioterapici
  • antidolorifici da banco (OTC)
  • farmaci per la pressione sanguigna
  • antidepressivi

Cuore debole: un cuore debole che non può pompare bene il sangue può far sì che il corpo trattenga l’acqua.

Trombosi venosa profonda (DVT): il gonfiore alle gambe può essere causato dalla DVT, che è un coagulo in una vena.

Gravidanza: l’aumento del peso durante la gravidanza può portare alle gambe maggior quantità d’acqua se non ci si muove regolarmente.

 

QUALI SONO I DIURETICI NATURALI PIÙ POTENTI?

Alcune erbe e integratori alimentari hanno proprietà diuretiche che possono essere utili per eliminare i liquidi in eccesso.

Qui sotto sono riportati i migliori diuretici naturali secondo gli studi effettuati.

DIURETICO NATURALE PIÙ POTENTE!

 #1   BHRINGRAJ

Nr. di Studi: [1]   –   Efficacia 

Bhringraj

Lo Bhringraj o Eclipta Prostrata è un erba tradizionalmente utilizzata come protezione del fegato.

L’altro utilizzo è sicuramente quello di rimedio per l’ingrigimento e la caduta dei capelli.

Uno studio però ha dimostrato che lo Bhringraj ha degli effetti diuretici, aumentando l’urina fino al 34%.

Per questo motivo è considerato un diuretico forte.

Dove acquistare lo Bhringraj?

 #2   ASTRAGALO

Nr. di Studi: [1]   –   Efficacia 

astragalo

L’Astragalo è una delle 50 erbe fondamentali della medicina tradizionale cinese.

È utilizzato per una varietà di scopi e presumibilmente aumenta la durata della vita.

Ha effetti antinfiammatori ed è particolarmente benefico per i reni, ma è anche una delle erbe diuretiche migliori.

Uno studio ha confermato i suoi effetti diuretici ad una dose orale di 0,3g/kg, aumentando significativamente la diuresi in 7 persone su 12 entro le 4 ore.

Dove acquistare l’Astragalo?

 #3   POTASSIO + MAGNESIO

Nr. di Studi: [1+1]   –   Efficacia 

magnesio potassio

L’integrazione di Potassio e Magnesio possono portare ad un aumento della diuresi.

Il magnesio è un elettrolita che aiuta a regolare l’equilibrio dei fluidi.

Gli integratori di magnesio hanno dimostrato di contribuire a ridurre la ritenzione idrica nelle donne con sindrome premestruale.

Mentre il potassio può aumentare la produzione di urina e diminuire i livelli di sodio, riducendo la ritenzione idrica.

Dove acquistare il Potassio e Magnesio?

 #4   TRIBULUS TERRESTRIS

Nr. di Studi: [1]   –   Efficacia 

Tribulus terrestris

Il Tribulus terrestris è una pianta dell’Ayurveda dove la radice e i frutti sono usati per la virilità maschile e la vitalità generale.

Una ricerca su 75 persone ha inoltre mostrato un aumento complessivo della diuresi (200ml) dopo l’assunzione di 3gr al giorno di Tribulus terrestris per un mese.

Dove acquistare il Tribulus Terrestris?

 #5   TARASSACO

Nr. di Studi: [1]   –   Efficacia 

Tarassaco

Il Tarassaco, noto anche come Dente di Leone, è un ortaggio usato occasionalmente come insalata verde.

È una buona fonte di potassio, che se assunto per 3 volte al giorno in un dosaggio totale di 8gr, può portare ad un aumento della frequenza urinaria.

Questo potrebbe essere dovuto proprio dalla grande quantità di potassio.

Dove acquistare il Tarassaco?

ALIMENTI DIURETICI NATURALI

Oltre agli integratori diuretici naturali ci sono anche alimenti in grado di far aumentare la diuresi portando ad una perdita dei liquidi in eccesso.

Ecco quali sono:

ANGURIA: l’anguria, con il suo 92% di acqua e l’elevato contenuto di potassio, ha anche proprietà diuretiche. Contiene l’amminoacido citrullina, che rilassa i vasi sanguigni e impedisce la fuoriuscita di liquidi nei tessuti vicini, riducendo così la ritenzione idrica.

ASPARAGO: fin dai tempi degli antichi greci e romani, l’asparago è stato usato per le sue proprietà diuretiche. Gli effetti diuretici dell’ortaggio derivano dall’aminoacido asparagina ed è stato usato per trattare gonfiore, reumatismi e ritenzione idrica premestruale. L’odore distinto di urina dopo aver mangiato l’asparago deriva dall’acido asparagusicale, che viene scomposto in un composto contenente zolfo quando viene digerito.

BARBABIETOLE: le barbabietole sono ricche di potassio, che aiuta ad perdere i liquidi. La betanina, che dà alle barbabietole il loro colore, è stata associata a livelli più bassi di proteine C reattive, rendendo le barbabietole anche un antinfiammatorio naturale.

CAVOLO: il cavolo può aiutare a ridurre la quantità d’acqua nel corpo. La popolare “dieta zuppa di cavolo” distribuisce le proprietà diuretiche del cavolo, insieme al suo alto contenuto di fibre e acqua per sostenere la perdita di peso.

I Romani usavano il cavolo per i postumi della sbornia e per aiutare gli alcolisti ad “asciugarsi”. Il cavolo rosso è anche un antinfiammatorio perché contiene antociani.

SEDANO: Ippocrate, considerato il padre della medicina, raccomandava il sedano per eliminare i liquidi in eccesso.

Ora gli scienziati hanno identificato che gli ftalidi nel sedano contribuiscono al suo effetto diuretico e drenante naturale.

AGLIO: secondo l’International Journal of Pharmaceutical Sciences and Research è possibile che l’aglio sia efficace come diuretico naturale.

 

ALTRI MODI PER STIMOLARE LA DIURESI

stimolare la diuresi

Oltre agli integratori e alimenti diuretici, ci sono altri modi per ridurre la ritenzione idrica, per evitare di assumere farmaci diuretici.

Ecco i principali:

 #1    ATTIVITÀ FISICA

L’attività fisica può aiutare a liberarsi di liquidi extra aumentando il flusso sanguigno ai tessuti e facendoti sudare.

 #2    RIMANERE IDRATATI

Alcune persone pensano che la disidratazione può aumentare il rischio di ritenzione idrica.

 #3    CONSUMARE MENO SALE

Una dieta ad alto contenuto di sale può promuovere la ritenzione idrica.

CONCLUSIONI

L’inclusione di alcuni di questi integratori o alimenti nella tua dieta può sicuramente essere d’aiuto per stimolare la diuresi in condizioni di ritenzione idrica leggera.

Tuttavia, non ci sono così tanti studi e prove solide a supporto.

Quindi in questo caso la loro efficacia potrebbe essere disattesa per molte più persone rispetto alla media dei vari integratori naturali.

Detto questo, non ti resta che provare uno o più diuretici naturali potenti, sperimentando la loro efficacia.